#LETTURE

COGS – The Making of Pere Ubu’s CARNIVAL OF SOULS

COGS – The Making of Pere Ubu’s CARNIVAL OF SOULS

Carnival of Souls è la seconda uscita del nuovo ciclo di album iniziato con Lady From Shanghai del 2013. Alcune delle canzoni sono state sviluppate da un underscore composta per il film Carnival of Souls, eseguito dal Pere Ubu Film Group nel luglio 2013. Nel novembre 2013, una versione "truppe d'assalto" della band è andata in tour in Francia, Italia, Croazia, Regno Unito e Irlanda suonando le canzoni come lavori in corso. Il tour è stato chiamato 'Visions Of The Moon'. Dalla rielaborazione delle registrazioni di questo tour nasce Carnival of Souls. Le versioni in cd e in vinile sono…
Read More
HOMO DEUS – Yuval Noah Harari

HOMO DEUS – Yuval Noah Harari

Homo deus. Breve storia del futuro Harari racconta sogni e incubi che daranno forma al XXI secolo in una sintesi audace e lucidissima di storia, filosofia, scienza e tecnologia, e ci mette in guardia: il genere umano rischia di rendere se stesso superfluo. Saremo in grado di proteggere questo fragile pianeta e l'umanità stessa dai nostri nuovi poteri divini? «Siamo passati dalle canoe alle galee, dai battelli a vapore alle navette spaziali, ma nessuno sa dove stiamo andando. Siamo più potenti di quanto siamo mai stati, ma non sappiamo che cosa fare con tutto questo potere. Peggio di tutto, gli…
Read More
IL TAO DELLA FISICA – Fritjof Capra

IL TAO DELLA FISICA – Fritjof Capra

Lo scopo dichiarato del bellissimo libro di Capra è di dimostrare che esiste una sostanziale armonia tra lo spirito della saggezza orientale e le concezioni più recenti della scienza occidentale. La fisica moderna va ben al di là della tecnica, «la via – il Tao – della fisica può essere una via con un cuore, una via rivolta alla conoscenza spirituale e alla realizzazione di sé». Con uno stile piano ma appassionato, l’autore spiega al lettore da una parte i concetti, i paradossi e gli enigmi della teoria della relatività, della meccanica quantistica e del mondo submicroscopico; e, dall’altra, gli…
Read More
L’OPERAIO – ERNST JUNGER

L’OPERAIO – ERNST JUNGER

A leggerlo con gli occhi miopi del presente, L’operaio di Ernst Jünger sembra la grandiosa metafora dell’avvento dei tecnici al potere. Anzi il Tecnico stesso sembra l’Operaio in loden, versione estrema della borghesia che si è fatta globale e immateriale come la finanza rispetto all’epoca dell’oro e del decoro. Ma più in profondità, lo sguardo profetico di Jünger è rivolto a un’epoca planetaria dominata dalla tecnica, che ha un esito a sorpresa rispetto alle sue premesse: la tecnica «spiritualizza la terra». Dopo gli dei, dopo il monoteismo, verrà lo Spirito, signore dell’Età dell’acquario, che appare attraverso i sogni e agisce…
Read More
IL DIZIONARIO DEL DIAVOLO – AMBROSE BIERCE

IL DIZIONARIO DEL DIAVOLO – AMBROSE BIERCE

I grandi Classici: Ambrose Bierce e Il Dizionario del diavolo, una summa di cinismo e difetti umani ordinatamente esposti. È un problema di sensibilità, di ipocrisia, e anche di pura e semplice comprensione. Così come per la poesia: al netto dei professori emeriti Pritchard, molti non hanno la concezione di ciò che sia veramente poesia (e chi ce l’ha, in effetti?), e molti non hanno quella di ciò che possa dirsi aforisma. «Stare qui è bellissimo», campeggia all’ingresso di una nostra esclusiva località di vacanza, illuminante sentenza con tanto di autore, con buona pace della definizione della Treccani che vorrebbe…
Read More
RAYUELA. NEL LABIRINTO DI J. CORTAZAR

RAYUELA. NEL LABIRINTO DI J. CORTAZAR

Rayuela. Nel labirinto di Julio Cortázar «Il gioco del mondo»: questo il tema del 32° Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 9 al 13 maggio 2019. Un titolo che evoca intrecci tra popoli, scambi culturali, contaminazioni fruttuose tra Weltanschauung diverse ma non incommensurabili. Il gioco del mondo è però anche il titolo italiano di uno dei capolavori nascosti del Novecento: Rayuela di Julio Cortázar. Un’opera che ha segnato una cesura netta rispetto alla letteratura tradizionale, ai suoi schemi, alle sue rigide prescrizioni: Rayuela rompe le regole, è un contro-romanzo, una bomba atomica. Così fu definita dallo stesso…
Read More
LA PEDAGOGIA DEGLI OPPRESSI

LA PEDAGOGIA DEGLI OPPRESSI

Il grande problema sorge quando ci si domanda come potranno gli oppressi, che “ospitano” in sé l’oppressore, partecipare all’elaborazione della pedagogia della loro liberazione, dal momento che sono soggetti a dualismo e inautenticità. Solo nella misura in cui scopriranno di ospitare in sé l’oppressore, potranno contribuire alla creazione comune della pedagogia che li libera. Finché vivono il dualismo in cui essere è apparire, e apparire è somigliare all’oppressore, è impossibile farlo. La pedagogia dell’oppresso, che non può essere elaborata dall’oppressore, è uno degli strumenti per questa scoperta critica: gli oppressi che scoprono se stessi e gli oppressori che sono scoperti…
Read More
LA RIVOLUZIONE DEL FILO DI PAGLIA

LA RIVOLUZIONE DEL FILO DI PAGLIA

Condividiamo qui la prefazione al libro scritta da Wendell Berry, autore del Manifesto del Contadino Impazzito (già tradotto da DOCsubtitles) https://www.youtube.com/watch?v=KlW-4Vk8fMw   Questo libro è prezioso per noi perché è contemporaneamente pratico e filosofico. È un libro necessario e ispiratore per quanto riguarda l’agricoltura perché non parla solo di agricoltura. Come molti in questo paese e prima degli altri, Fukuoka ha capito che non possiamo isolare un aspetto della vita da un altro. Quando cambiamo il modo di coltivare il nostro cibo, cambiamo il nostro cibo, cambiamo la società, cambiamo i nostri valori. E così questo libro spiega come fare…
Read More
CATCHING THE BIG FISH

CATCHING THE BIG FISH

L'autore vi descrive i rapporti che intercorrono tra la sua arte e le sue esperienze di meditazione trascendentale. Il titolo si riferisce alla frase di Lynch:«Le idee sono simili a pesci, se vuoi prendere un pesce piccolo puoi restare nell'acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso devi scendere in acque profonde» Lʼappropriatezza del comportamento virtuoso deriva dalla coscienza del nostro essere facenti parte. In questo senso è appropriato. La validità del comportamento virtuoso non è una scelta come unʼaltra, bensì un configurarsi ecologicamente allʼinterno di un mondo in cui le relazioni fra le cose dipendono “anche” da noi, perché…
Read More