PREPARATIONS TO BE TOGETHER FOR AN UNKNOWN PERIOD OF TIME [SubITA]

Titolo originale: Felkészülés Meghatározatlan Ideig Tartó Együttlétre
Paese di produzione: Ungheria
Anno: 2020
Durata: 94 min.
Genere: Drammatico
Regia: Lili Horvát

Il cervello umano può essere la più sofisticata delle creazioni della natura, ed è ancora imperfettamente compreso. È la sede non solo della ragione, ma anche dell’emozione, le quali entrambe influenzano il nostro giudizio. Anche se il suo di comprensione è immenso, il cervello non è privo di pregiudizi e può essere ingannato.

Il neurochirurgo Márta Vizy (Natasa Stork) affronta di petto queste realtà in Preparations to Be Together for an Unknown Period of Time (2020), la presentazione ufficiale ungherese nella categoria dei film internazionali agli Academy Awards. All’inizio del film, Márta sta volando a casa a Budapest. Ha lasciato il suo lavoro in un ospedale del New Jersey per seguire il collega neurochirurgo János Drexler (Viktor Bodó), che ha incontrato per caso a una conferenza medica. Qualcosa di lui l’ha affascinata, e quando hanno parlato brevemente alla macchinetta del caffè, hanno accettato di incontrarsi di nuovo.

Guarda anche  JOHN FROM [SubITA]

Márta cammina alacremente verso il lato Pest del Liberty Bridge per incontrare János il giorno stabilito. L’ora arriva e passa, ma János non arriva. Márta cammina fino al vicino ospedale dove lui lavora per cercare di trovarlo. Quando lo avvicina nel parcheggio, lui è sorpreso. Lui le dice gentilmente che non l’ha mai vista prima e che lei lo ha scambiato per qualcun altro.

Márta è scossa, anche se rimane esteriormente composta. Può aver commesso un errore? Ha immaginato l’incontro con János? Dopo che lui se ne va, Márta crolla e i passanti accorrono in suo aiuto.

Questo incidente getta un’ su tutto ciò che Márta fa in seguito. Il neurochirurgo di talento e d’acciaio comincia a prendere decisioni apparentemente irrazionali. Fa domanda per un lavoro nell’ospedale insignificante dove lavora János, e il suo supervisore le dice che è pazza per aver lasciato il New Jersey. Cerca una nuova casa e, come per punirsi, sceglie un appartamento malandato che ha bisogno di molti lavori di ristrutturazione. Dalla finestra del suo bagno si vede il Liberty Bridge.

Guarda anche  AUTOLUMINESCENT [SubITA]

(https://www.wsws.org/)

Spread the love

Related posts

Related Posts