comunicazione

THE CRAZY FAMILY [SubITA]

THE CRAZY FAMILY [SubITA]

Titolo originale: Gyakufunsha kazoku Nazionalità: Giappone Anno: 1984 Genere: Commedia, Drammatico Durata: 106 min. Regia: Gakuryû “Sogo” Ishii La famiglia Kobayashi sta per compiere il grande passo: finalmente, possono abbandonare la loro catapecchia di periferia e permettersi un villino borghese in città. Per il padre, un paffuto e ingenuo impiegato, è una conquista di cui va molto orgoglioso. Al suo seguito ci sono una moglie spigliata; un figlio adolescente, che dopo una bocciatura, decide di mettersi sotto con lo studio (con metodi folli e deliranti) per entrare nella più prestigiosa università nazionale; una figlioletta con il sogno di diventare cantante, attrice e…
Read More
NAMAI [SubITA]

NAMAI [SubITA]

Titolo originale: Namai Titolo Internazionale: The House Nazionalità: Lituania Anno: 1997 Genere: Drammatico Durata: 120 min. Regia: Sharunas Bartas  Il film descrive una serie di stralunati personaggi che convivono in una grande casa isolata, ognuno occupato nei propri rituali domestici fatti di soli gesti (chi mette in scena uno spettacolo di marionette, chi manipola dei libri, chi gioca da solo a scacchi, chi vaga incontrando anziani e giovani donne nude, chi consuma il suo pasto in uno scenario devastato) e raccolto in una solitudine priva di requie. Tutti transitano nel corridoio senza mai rivolgersi la parola, appena sfiorando i propri…
Read More
HOW I ENDED THIS SUMMER [SubITA]

HOW I ENDED THIS SUMMER [SubITA]

Titolo originale: Kak ya proviol etim letom Paese di produzione: Russia Anno: 2010 Durata: 124 min. Genere: Drammatico Regia: Aleksej Popogrebskij La prima cosa che mi viene da dire su How I Ended This Summer è: che bello! Potrei terminare qui l’introduzione al film di Aleksey Popogrebskij ma vi spiegherò il perchè della mia profonda affermazione iniziale. Vincitore di numerosi premi all around the world, compresi gli Orsi d’Argento a Berlino per i migliori attori e la migliore fotografia, HIETS racconta la storia di Pasha, un giovane tirocinante di una stazione meteorologica sperduta in un’isola russa nel Mare Artico, che…
Read More
BABYLON [SubITA]

BABYLON [SubITA]

Titolo originale: Babylon Nazionalità: UK Anno: 2014 Genere: Serie TV, Commedia, Poliziesco, Thriller Stagioni: 1 [miniserie] Episodi: 1 + 6 [totale] Durata: 90 min. [pilot] - 60 min. [episodio] Ideatore: Danny Boyle Una commistione di generi e approcci diversi per un unico tema: la comunicazione. Il capo della polizia assume un'americana esperta di nuovi media per rinnovare l'immagine pubblica della polizia britannica. Garvey deve rivoluzionare il reparto delle PR che fa fatica a stare al passo con l'era moderna in cui le notizie si accumulano continuamente, con gli smartphone che dominano le comunicazioni e con un pubblico sempre affamato di…
Read More
KAIRO [SubITA] 🇯🇵

KAIRO [SubITA] 🇯🇵

Titolo originale: Kairo Nazionalità: Giappone Anno: 2001 Genere: Horror, Thriller Durata: 118 min. Regia: Kiyoshi Kurosawa Pulse, l’opera più celebre di Kiyoshi Kurosawa, passata fugacemente in sala nell’estate del 2006. Un thriller ectoplasmatico dai risvolti filosofici. Il cinema (s)comparso Michi lavora in un vivaio. In seguito al suicidio di un suo collega cominciano a verificarsi misteriosi e inquietanti avvenimenti, che hanno a che fare con un sito internet che chiede ai suoi visitatori se vogliono vedere un fantasma. Anche un altro collega di Michi sparisce misteriosamente, dopo essere entrato in una delle “stanze probite”. Tali stanze sono degli ambienti la…
Read More
DVOE [SubITA] 🇷🇺

DVOE [SubITA] 🇷🇺

Titolo originale: Dvoe Paese di produzione: Russia Anno: 1965 Durata: 37 min. Genere: Corto, Drammatico, Sentimentale Regia: Mikhail Bogin Un giovane oboista corteggia insistentemente una ragazza incontrata per caso che mai gli rivolge parola: più tardi si accorgerà che è sorda. Misconosciuto gioiellino che prende corpo e sostanza da materie apparentemente semplicissime: i bei volti dei protagonisti, il sentimento incorrotto, la città innevata, un ricordo doloroso. Bogin conduce la storia d'amore con fare errabondo, da Nouvelle Vague, indugiando con pudicizia sull'infermità di Natasha e adombrando, sempre con levità, il riscatto che reca l'arte. Finale affrettato, ma va bene così. davinotti.com…
Read More