UN PERRO LLAMADO DOLOR [SubITA] 🇪🇸

Titolo originale: Un perro llamado Dolor
Nazionalità: Spagna
Anno: 2001
Genere: Animazione, Drammatico, Fantascienza, Visionario
Durata: 90 min.
Regia: Luis Eduardo Aute

Sette storie che, a partire dalle loro biografie, vedono come protagonisti pittori: Goya, Velazquez, Dalì, Picasso, Duchamp, Kahlo. Sette racconti inventati che presenta dei personaggi reali contemporanei agli artisti.

A Sanremo, nei giorni del Club Tenco, abbiamo incontrato Luis Eduardo Aute. Venuto in Italia per ritirare il prestigioso premio internazionale della canzone d’autore, Aute ci ha parlato anche del suo ultimo film presentato con successo al festival spagnolo di San Sebastian, Un perro llamado Dolor [Un cane chiamato dolore], che ha ottenuto una candidatura al premio Goya di quest’anno.
Aute  è un importante artista contemporaneo, un curioso (come lui stesso si autodefinisce). Pittore, e naturalmente musicista, ci ha impressionato per la sua grande di scrittore e di interprete. Lo aspettiamo ancora in Italia per poter vedere i suoi film, qui da noi, purtroppo, finora mai distribuiti.

Guarda anche  LIES [SubITA] 🇰🇷

Ci parli del suo nuovo film Un perro llamado Dolor.

Il film è composto da sette cortometraggi, completamente disegnati. Non è un’animazione classica, ma un’animazione fatta con la tecnica del passato: non sono caricature, ma disegni molto elaborati disegnati fotogramma per fotogramma. E’ stata un’esperienza molto importante per me.

Di cosa parla il film?

Sono sette storie che vedono come protagonisti i pittori, ad esempio Goya, Velazquez, Dalì, Picasso, Duchamp… sono racconti inventati che ho creato a partire da situazioni reali, ad esempio dalle biografia dei pittori. Ogni episodio presenta dei personaggi reali contemporanei agli artisti, sono favole che non sono reali ma che comunque si basano su situazioni reali.

Guarda anche  A SCENE AT THE SEA [SubITA]

Per il film si è ispirato a qualcuno di questi pittori in particolare? Quali sono i suoi maestri del disegno e della pittura?

Ho cercato di “imitare” lo stile di ogni ritratto in ognuno degli episodi. I miei maestri sono Velàzquez, Goya, Cezanne, Magritte, Munch, Duchamp… nelle diverse tappe della mia vita.

Il film doveva essere presentato a Venezia…

È presentato a San Sebastian, per Venezia non era pronto. Il film è accolto bene e ora ha ottenuto una candidatura per il premio Goya di quest’anno. Sarà distribuito in Spagna dal 5 novembre 2001.

La sua produzione precedente vanta numerevoli cortometraggi. Quali sono i temi principali delle sue opere.

Guarda anche  L'AMANT D'UN JOUR [SubITA] 🇫🇷

Ogni cortometraggio è piuttosto diverso dall’altro ma il tema comune è la coppia, il rapporto tra l’uomo e la donna. La relazione in tutte le prospettive: è questo che principalmente mi interessa.

Recensione: effettonotteonline.com

Spread the love

Related posts

By Anam

I'm A Fucking Dreamer man !

Related Posts